MERIDIANI. Tradizione, Evoluzione, Rivoluzione.

 

La Tradizione e le radici del sistema dei meridiani, narrate da Carola Beresford Cooke.

L’Evoluzione con i contributi dei Maestri, nel racconto di Patrizia Stefanini.

La Rivoluzione, quella della Fisica quantistica dei Campi, spiegata da Larissa Brizhik.

Tutte le Tappe di un processo che sta conducendo ad un capovolgimento di paradigma. Fino a modificare profondamente anche la tecnica.

Non mancherà una parte pratica, alla quale si sarà chiamati (fuori dagli orari del seminario) dopo le dimostrazioni e gli esempi di Patrizia.

Ne nasce una nuova narrazione della tradizione, come Erii Nakajima ci dimostrerà attraverso la prospettiva della cerimonia del Thè. Mai gesti furono di maggiore ispirazione, per chi fa shiatsu.


“… Tutto questo (con rif. alla fisica quantistica correttamente utilizzata a indagare il sistema dei Meridiani, n.d.r.) è tutt’altro che solo a “supporto” di ciò che si fa nello shiatsu. Il sistema ne esce profondamente cambiato, anzi, rivoluzionato …” (Patrizia Stefanini)


ON-LINE, su piattaforma ZOOM. 

Sabato 17 aprile, 10:00 – 13:00 / 18:00 – 21:00.  Domenica 18 aprile, 10:00 – 13:00 / 17:00 – 20:00

Per iscriversi: info@shiatsu.mi.it – Modulo di iscrizione (solo per chi non si è mai iscritto o deve aggiornare i propri dati: https://www.shiatsu.mi.it/iscrizione/

Euro 150,00 (iva 22% inclusa). Pagabili con un bonifico (dati IBAN alla pagina https://www.shiatsu.mi.it/regolamento/#pagamenti) causale “saldo seminario “meridiani”, del 17,18 aprile 2021.


INSEGNANTI E RELATORI

Carola Beresford Cooke è cresciuta nutrendosi di culture orientali, in Malesia e Indonesia. Al ritorno nel Regno Unito, ha frequentato la St. Paul’s Girls ‘School e poi l’Università di Oxford, dove ha studiato francese e italiano. Ha lavorato al BBC World Service e poi ha gestito un bistrot alla moda di Londra. Nel 1978 Carola ha frequentato il suo primo corso di Shiatsu con W. Ohashi e da allora ha continuato a studiare non solo Shiatsu ma anche agopuntura e fitoterapia. Diversi stili e approcci di insegnamento la affascinano e ha studiato con molti noti insegnanti di Shiatsu, tra questi Pauline Sasaki. È autrice del testo “Shiatsu Theory and Practice”, fondamentale per gli allievi dei corsi di shiatsu e tradotto in numerose lingue. Ha recentemente prodotto una serie di 12 DVD sui meridiani e su come trattarli in diverse posizioni. Vive con suo marito in un piccolo e sperduto villaggio sulla costa occidentale del Galles, nel Regno Unito.


A partire dal 1998 Patrizia Stefanini ha dapprima messo in una corretta relazione alcuni principi di Meccanica Quantistica con lo Shiatsu. Quindi ha aggiornato con innumerevoli novità e scoperte questa relazione,  diventata qualche anno dopo un felice connubio nell’’HadoShiatsu. Infine, oggi, si spinge a proporre la propria rivoluzione, nello shiatsu come nelle altre tecniche e discipline che usano il tocco. “Hado” non è solo lo sposalizio di due modi di pensare, è una “pratica” che perfeziona l’ascolto e il contatto, la percezione e la pressione. Fa di un operatore shiatsu un “lettore e scrittore” allo stesso tempo, dei Meridiani.

 


Larissa Brizhick è ricercatrice presso l’Istituto di Fisica Teorica di Bogolyubov (Kiev, Ucraina). Laureatasi in fisica con l’Università statale a Kiev, ha insegnato in seguito presso numerosi e importan ti Istituti Internazionali di Fisica Teorica in Europa. I suoi attuali interessi di ricerca sono i fenomeni coerenti non lineari nella fisica della materia condensata e nella biofisica. Autrice di centinaia di pubblicazioni, ha ricevuto la Medaglia d’oro internazionale Prigogine nel 2011 e la medaglia dell’Accademia delle scienze ucraina “For Scientific Excellence” nel 2012.

 


Erii Nakajima. A Firenze il Giappone coincide con Lailac , l’associazione culturale italo giapponese che dal 1999 promuove in tutta Italia le tradizioni, la cultura e lo stile di vita giapponese. E la Lailac coincide con Erii Nakajima, organizzatrice del Festival Giapponese e della festa Tanabata, entrambe a Firenze, oltre a contare partecipazioni a Lucca Comics, Nimi Festival Giapponese e a molte a molte altre importanti manifestazioni. Erii Nakajima sarà la celebrante del rituale del tè, in una nuova prospettiva.

 

 


 

Condividi
Back to top